Osserva la tua clessidra

 

Un saluto negato, distratto, frettoloso.

Un ritmo frenetico che fa tutti correre per compiere un qualcosa in un tempo definito.

Ma chi lo definisce il tempo? Noi.

Noi siamo la chiave del tempo con tutti i nostri “non perdere tempo”, “non farai in tempo”, “il tempo è vita”…

Già, il tempo è vita. Ma chi si ferma più per osservare attentamente la propria vita nel tempo?

Spesso diciamo “se avessi avuto tempo”, “se ci avessi pensato in tempo” , “se l’avessi fatto in tempo”… ma quanto vale allora il nostro tempo?

Vale quanto la propria vita perché ogni “tempo” che dedichiamo a qualcosa o qualcuno è dedicargli parte della nostra vita che non tornerà indietro.

Ma noi quanto ci riteniamo importanti per noi stessi?

Se corriamo sempre probabilmente la risposta è “non abbastanza”.

Il tempo è una delle componenti più preziose e sempre più rare della nostra vita e noi ne siamo la clessidra vivente.

Ogni tanto fermiamoci, osserviamo il suo livello e cerchiamo di goderci qualche granello di sabbia mentre scende.

Ogni granello non si recupera più, ancor meno se pensiamo di farlo correndo sempre. Non faremo altro che sprecare altri granelli, senza viverli nel momento per rincorrerne qualche altro che in realtà fa già parte del passato e non ha ritorno.

Non contate neppure i granelli, perdereste solo altro tempo.

Ma godeteveli e se avete qualcuno di davvero importante condivideteli.

Non c’è niente di meglio di due granelli speciali che scendono insieme.

A.T.

Potrebbe interessarti anche...

Amo scrivere e condividere i miei pensieri più profondi.
Dopo diversi anni senza toccare la penna sono tornato, sto ritrovando me stesso e queste ne sono le espressioni più pure ed intime.

Puoi leggere i miei racconti completi dal libro Veliero Innamorato

Veliero Innamorato

Amo scrivere e condividere i miei pensieri più profondi. Dopo diversi anni senza toccare la penna sono tornato, sto ritrovando me stesso e queste ne sono le espressioni più pure ed intime. Puoi leggere i miei racconti completi dal libro Veliero Innamorato

2 pensieri riguardo “Osserva la tua clessidra

  • 18 gennaio 2018 in 9:40
    Permalink

    Il tempo a volte vorremmo
    fermarlo come uno scatto,
    fatto ad una fotografia che
    resta sempre uguale nel
    “tempo”.

    Un saluto , buona giornata.
    Rosy

    1
    Risposta
    • 20 gennaio 2018 in 8:04
      Permalink

      Ognuno deve ritrovare, a proprio modo, il proprio tempo per cercare di vivere al meglio il presente.
      Troppo spesso corriamo, ci perdiamo ormai tante cose e quando ci sentiamo spaesati viviamo dei ricordi del passato.
      Ale

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Accessibilità